Ma se tu smettessi di agire su di lui, allora egli acquisterebbe valore

“La tua relazione con lo studente era basata sull’idea di cosa era giusto per lui, e lui doveva arrivare a essere questo o quello. Tu eri il maestro e lui l’alunno; tu agivi sopra di lui, lo influenzavi secondo i tuoi particolari condizionamenti, consciamente o inconsciamente, lo modellavi a tua immagine e somiglianza. Ma se tu smettessi di agire su di lui, allora egli acquisterebbe valore per se stesso: questo significa che saresti tu a doverlo comprendere, invece di pretendere che sia lui a comprendere te e i tuoi ideali, comunque fasulli. Allora ti confronterai finalmente con ciò che è e non con ciò che dovrebbe essere. E quando un insegnante non sarà più assillato dai sistemi e dal metodo, la sua unica preoccupazione sarà quella di “aiutare” lo studente a comprendere le influenze condizionanti intorno e dentro di lui, in modo che possa affrontare con intelligenza, senza paura, il complesso processo del vivere.”

Jiddu Krishnamurti,  Liberarsi dai condizionamenti

Annunci

Informazioni su francescasalvadori

INSEGNANTE DI ITALIANO LINGUA SECONDA FACILITATORE LINGUISTICO
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...